FIERANERA

Fieranera è un viaggio iniziatico verso la riemersione del lato selvatico attraverso il suo simbolo più immediato e archetipico: la fiera, l’animale, la bestia. Figure scavate da un taglierino su una pellicola annerita, disseminate in una manciata di anni di lavoro e ricomposte in unico racconto dove una nuova sequenza fa da filo conduttore. Una moltitudine di piccoli segni nella notte, l’ombra più nera frammentata dalla luce di un ringhio, di un artiglio, dal riflesso di un occhio guardingo. Va in scena la frattura con l’umano, la tecnica, l’addomesticamento: l’organico e naturale bagliore di ossa, carne, setole. Animali piccoli e grandi che irrompono nel buio denso dei nostri sensi annichiliti, e ci guardano, a volte increduli altre indifferenti nel loro essere nude creature viventi. Istinto, ferinità, terra: il conflitto della natura con i suoi figli che hanno ricacciato la madre in un passato remoto, sepolto, rinnegato. Canti e ringhi di una fauna che fa breccia nell’urbe ormai prossima a territori inabitati, un confronto aspro dove la mediazione non trova campo fertile né attori disposti a sperimentarla.
La mostra di ROCCO LOMBARDI è accompagnata da uno splendido libro che raccoglie il lavoro degli ultimi cinque anni dell’artista, lo trovate in galleria oppure contattandoci : info@blugallery.it