LA FERMENTAZIONE DELL’ARIA

“la fermentazione dell’aria” mostra personale di Asako Hishiki (01/10/2011) Il caldo dell’estate in Giappone fa sentire un certo fastidio anormale, che viene dall’umidità dell’aria e dai raggi del sole. Stare senza l’aria condizionata dà una sensazione strana, come se avessimo la testa bollente. Penso che il ricordo sia come un seme delle piante che fermentando per lungo tempo nell’aria calda e umida si gonfia, da cui crescono le piante nere che legano il passato e oggi. [La fermentazione del tempo Asako Hishiki]