APPENNINO OLTREMARE

Marina Girardi
Appennino Oltremare
Tane disegnate per canzoni selvatiche
Mostra delle illustrazioni che accompagnano il primo album del duo folk Lunarsy, nato riunendosi intorno a stufe fumose di vecchie case in sasso, tra crinali rovinosi e strade precarie, durante le lunghe notti di smottamento pandemico.
I disegni, insieme alle voci e le chitarre di Marina Girardi e Vincent Croes, intrecciano un nido per canti che si conficcano nel sottobosco e mordono le radici degli alberi fino a far piangere il cielo. E quando la balena della tempesta mangia le cime delle montagne, le valli tornano ad essere fondali e non rimane che aggrapparsi alla coda rossa della volpe che ci porta oltremare.
Integrano l’esposizione gli artwork originali realizzati per gli LP della folk band galiziana Sangre de Muerdago.