MORFEOLOGIE

“Morfeologie” Mostra personale di Milfredo (12/11/2011) Non so dire quale fosse l’inizio. Probabilmente tutto cominciò con la Banda Aerea dell’uomo Mascherato,un’avventura a fumetti in cui le presenze femminili possedevano una sensualità che non apparteneva alle tradizioni libertine da sempre consolidate. Occorreva, per decifrarlo davvero questo nuovo eros, allontanarlo da alcove e da bouduoir, da divani e da speciali maison per inserirlo nelle carlinghe di aerei misteriosi. Non compresero il mutamento le autorità addette alla Censura: genitori e insegnanti, bidelli e provveditori condannarono Phantom perchè era troppo violento, non perchè rinnovava l’Eros. Così, quando si giunse a Karel Thole e alle sue copertine di “Urania”, la notevolissima differenza di cui era portatore il grande artista non fu avvertita. [L’Eros di Urania di Antonio Faeti]